search

Biglietti da visita plastificati

I biglietti da visita plastificati resistono alle intemperie, all'usura e donano uno stile irripetibile che tutti noteranno.


 Eccellente sui fondi scuri

La plastificazione è particolarmente consigliata quando si stampa il nero

 Nuove sensazioni

Ottieni un feeling tattile con soft touch

 Igienico

Il prodotto può essere pulito
 

1. Generali
Formato (mm)
skillpress-stampa-online-orientamento-prodotto-orizzontale Orizzontale
2. Stampa, carta, plastificazione
skillpress-stampa-online-download-file
Template
CONSEGNA
Giorni lavorativi 1
Giorni lavorativi 3
Giorni lavorativi 5
Giorni lavorativi 7
PREZZI
Imponibile
€ 36,53
Imposta
€ 8,04
Totale
€ 44,57
Skillpoint
127
Aggiungi al carrello
ATTENZIONE: le note non sostituiscono e non modificano in alcun modo le scelte sopra indicate. Possono contenere esclusivamente specifiche sulla corretta esecuzione del lavoro.

Ti consigliamo anche:


  

La carta sembra il materiale base di ogni business card, ma questo non sembra valere per i biglietti da visita plastificati. Benché il materiale cartaceo formi l’anima di questo prodotto, il rivestimento in plastica permette al rettangolino più famoso del mondo di trasformarsi in un materiale simile a quello dei biglietti da visita pvc.
Ma perché realizzare questo articolo? La semplice carta sembra perfetta per questo stampato d’autopromozione, grazie alle sue qualità di flessibilità, stampabilità e leggerezza, eppure alcuni desiderano qualcosa in più. Le business card sono soggette a grande usura, sia che stiano in un portafogli che risiedano in un taschino. La carta si stropiccia, i colori si rovinano e in generale l’intero prodotto non ha una grande vita se viene bagnato. I biglietti da visita in plastica non sembrano soggetti a queste problematiche. La superficie liscia permette una maggiore resistenza all'umidità e fa in modo che il prodotto, con accortezza, possa essere pulito (sappiamo quanto sia importante la profilassi igienica, specie all’interno di contesti sanitari).
Skillpress fornisce tutte le opzioni necessarie per realizzare questo prodotto nel migliore dei modi, selezionando tra più finiture per un effetto finale unico. Perché limitarsi al solo senso della vista quando si presenta una business card? Realizzate biglietti da visita particolari che restituiscano una sensazione tattile quando passano di mano in mano. Volete risultare sempre in primo piano? Utilizzate una lavorazione rough touch e nessuno potrà fare a meno di notarvi. Volete accogliere il vostro cliente con una sensazione delicata? Il soft touch fa al caso vostro, con la sua superficie vellutata che verrà percepita dall’interlocutore come un caldo abbraccio. Biglietti plastificati lucidi non sono l’unica possibilità, dato che esiste anche la lavorazione opaca; oltre alla nobilitazione antigraffio vi consigliamo anche le varianti eco per ottenere un prodotto ecosostenibile che mostrerà al mondo il vostro profondo senso di responsabilità nei confronti dell’ambiente e della natura.
 

CARATTERISTICHE GENERALI RICHIESTE PER FILE DI STAMPA BIGLIETTINI DA VISITA

 

Formato file: caricare sul sito file in formato PDF scala 1:1 (non protetto da password).

F.to carta: il 93% dei prodotti è stampato su fogli macchina f.to 50x70 cm (area stampabile 47,9x68,5 cm). 

Orientamento: le pagine sia del fronte che del retro devono avere lo stesso orientamento. Nella stampa fronte e retro prestare particolare attenzione a impostare correttamente la girata, ovvero l'orientamento della grafica tra il fronte ed il retro che devono essere nello stesso file e non separati.

Colori: le immagini in RGB o con colori PANTONE saranno convertite in automatico in CMYK.

Font (caratteri): i font del Bigliettino da visita dovranno essere incorporati nel pdf o convertiti in curve/tracciati. Misura minima leggibile del carattere consigliata: 7 pt.

Margini / abbondanze / sbordi: impostare le abbondanze di 2 mm su ogni lato. I testi dovranno essere distanti dai margini di almeno 5 mm per evitare problemi in fase di taglio.

Come nominare i file: nominare i file possibilmente senza spazi (con trattino “-” al posto dello spazio) e soprattutto senza “:” “,” “/” accenti e altri caratteri non consentiti.

Informazioni aggiuntive: i tracciati vettoriali devono avere uno spessore minimo di 0,25 pt. Non posizionare cornici e passepartout troppo vicini ai margini per evitare imprecisioni in fase di taglio. IMPORTANTE: controllare che nel file non siano presenti oggetti o testi in sovrastampa.